Il Museo Archeologico di Argostoli

>
Archeologico

Il Museo Archeologico di Argostoli è stato fondato nel 1957 e completamente rinnovato nel 1999. La collezione include esposizioni dall' era del Paleolitico all' era Post Romana. Nella prima sala ci sono utensili degli insediamneti paleolitici di Sami, Fiskardo e Skala, e ritrovamenti dell' era Neolitica di Poros, fra i quali si distingue un vaso simile ad una giara datato 4500 a.C. Nella seconda sala ci sono ritrovamenti del periodo Miceneo tra i quali distinguiamo quelli dell' antica Kranh, i ritrovamenti sepolcrali del cimitero di Mazaraton, il vaso dell' XI secolo a.C. e la coppa mentre nella stessa sala ci sono i ritrovamenti della tomba a cupola ed i carboni di Poros. Nella terza sala ci sono vasi dell' epoca Classica ed Ellenica, provenienti da Kranh e Pronwn, che costituiscono con Sami e Palli, la 'kefalliniakin tetrapolin' in greco, e ritrovamenti dalla zona di Sami. In fine, sono esposti, tre colonne con incisioni funerarie, una testa marmorea di donna , una testa bronzea maschile e parte del pavimento a mosaico del tempio di Poseidone a Lixouri.